Viva l’Italia che lavora, l’Italia che resiste”, canta Francesco De Gregori ed è lei, l’indiscussa protagonista di “DUE MAGGIO”, una maratona in cui giornalisti, blogger, scrittori e artisti, in dialogo con imprenditori del settore agroalimentare, raccontano l’Italia al tempo del COVID-19. Provata ma non doma, pronta a sacrificarsi pur di non abdicare al suo millenario ruolo di fonte di civiltà, scrigno di bellezze artistiche e naturali, di eccellenze enogastronomiche. Unita, dal Nord al Sud nel fare fronte comune ed affrontare una crisi economica che potrebbe avere effetti devastanti se non gestita con forte sapienza che contempera tradizione ed innovazione; salvaguardia della qualità e del lavoro.
Tante voci a cui si aggiungono quelle dei ristoratori con le loro ricette del cuore, dei titolari di locande di charme dando vita ad una rappresentazione sul web di quella che è e sarà l’Italia: una nazione baciata dal Cielo, abitata da gente coraggiosa che ha saputo, sempre, superare i momenti di difficoltà perché abituata – affermava Leo Longanesi – a faticare, non a lavorare.
Eleonora Tonini, agronomo e socio dell'Azienda Agricola Mapei parteciperà all'evento organizzato da Tatics per raccontare la sua esperienza.
L'appuntamento è per la prossima settimana ovvero
Lunedì 4 maggio 2020 dalle ore 10:00 alle 18:00